Beat Edizioni [0]

Le collane Beat Edizioni

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.

Iscrizione alla newsletter Beat Edizioni

Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti

Autorizza

Scheda libro

libri Beat Edizioni

ritorna

Una parete sottile

Autore: Enrico Regazzoni
Titolo: Una parete sottile

ISBN 978-88-6559-401-8
Pagine 192
Euro 9,00

In una cittadina del nord Italia, un adolescente vive con la madre in una casa modesta. Da sempre c’è una cosa che lo rende felice più di qualsiasi altra: poggiare l’orecchio alla parete di camera sua e ascoltare i suoni e i rumori che arrivano dal grande appartamento dei vicini. Ogni sera, infatti, la padrona di casa, da poco vedova e madre di quattro figli, suona il pianoforte con il piglio della concertista mancata.
Il ragazzo è un tipo solitario e non sa nulla di musica, ma quell’ascolto involontario lo emoziona al punto di farlo sentire parte di quella famiglia e portarlo a condividere con loro il lutto e il dolore per la morte del marito e padre dei quattro ragazzi. Un’esperienza che gli insegnerà che la musica può essere più forte di qualunque altra cosa.
Con uno stile delicato e toccante, il romanzo d’esordio di Enrico Regazzoni parla di solitudini che si sfiorano e della necessità di prestare ascolto alla vita degli altri.

ordinabile a IBS


Premio Bagutta opera prima

«Un esordio sorprendente che ha l’ambizione dei classici e racconta la vita interiore di un adolescente sulle tracce di una musica segreta».
la Repubblica

«Enrico Regazzoni ha scritto un romanzo poetico e forte: sull’assenza e sul bisogno di condividere un sogno con le persone amate».
Vanity Fair

«Il testo è fluido ed elegantissimo, i suoi periodi tessuti con la memoria di grandi prosatori e pensatori mai esibiti ma rintracciabili in sottili tarsie che giocano sul chiaroscuro».
Il Manifesto

l'autore

Enrico Regazzoni

Enrico Regazzoni

Enrico Regazzoni (1948) ha lavorato nell’editoria, nel giornalismo e nell’università. È stato inviato culturale dell’Europeo e di Repubblica, e ha scritto di letteratura, musica e architettura. Ha preso parte alla progettazione di D - La Repubblica delle Donne, del quale è stato direttore...