Beat Edizioni [0]

news

AMORE E INGANNI di Whit Stillman in libreria e al cinema

07.11.2016
AMORE E INGANNI di Whit Stillman in libreria e al cinema

Da giovedì 1 dicembre al cinema AMORE E INGANNI (Love & Friendship, USA/Irlanda 2016) scritto e diretto da Whit Stillman con Kate Beckinsale, Chloë...

Buon Compleanno Nero Wolfe!

24.10.2014
Buon Compleanno Nero Wolfe!

Il 24 Ottobre 1934 viene pubblicato Fer-De-Lance e nasce un mito della letteratura e della detective story   Il 24 Ottobre 2014 per festeggiare gli...

CAMPAGNA SCONTI BEAT 20%

22.05.2014
CAMPAGNA SCONTI BEAT 20%

    IRRESISTIBILI IN TUTTO prezzo, contenuto e grafica   BEAT - 20%   dal 15 maggio al 15 giugno 2014 Tascabili di qualità dalla scena...

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.

Iscrizione alla newsletter Beat Edizioni

Informativa sulla privacy

Autorizza

Scheda libro

Le novità Beat Edizioni

ritorna

Vicarža

Autore: Vladmiro Bottone
Titolo: Vicarža

ISBN 978-88655-9428-5
Pagine 496
Euro 11,50
Collana: Beat Edizioni

Napoli, 1841. il Reale Albergo dei Poveri è un’opera mastodontica nata con l’ambizione di risanare le sette piaghe cittadine, ma divenendone, di fatto, l’ottava. Reclusorio di vecchi inabili, donne perdute e infanti destinati a perdersi, viene chiamato dai napoletani il Serraglio poiché dalle sue mura è pressoché impossibile fuggire. A scappare ci prova, tuttavia, Antimo, un bambino di sette anni. La causa della sua fuga è un «peccato che grida vendetta al Signore». Nascosto in una cesta di vimini, sotto un mucchio di paglia usata e lenzuola sporche, Antimo è sul punto di guadagnare l’uscita quando, scoperto, va incontro a una triste fine.
Gioacchino Fiorilli, giovane commissario di Vicarìa, uno dei quartieri più malfamati della città, viene incaricato delle indagini sul caso. Di bell’aspetto, i baffi curati e la divisa elegante, Fiorilli si ritrova a fare i conti con una Napoli popolata di funzionari corrotti, medici senza scrupoli e sinistri personaggi in bilico tra luce e ombra, nobiltà d’animo e miseria.
Sofisticato giallo e al contempo impeccabile affresco dell’Ottocento napoletano, Vicarìa conferma il talento di Vladimiro Bottone, uno scrittore capace di unire «una solida impalcatura storica alla straordinaria dote d’inventore di trame» (Paolo Isotta).

ordinabile a IBS

«In questa Napoli borbonica di metà Ottocento Vladimiro Bottone ambienta un romanzo di grande impatto emotivo e un’alta prova di narrativa storica in chiave mistery». Il Mattino
 
«Bottone, che conosce come pochi suoi coetanei il mestiere, del solo mestiere però non s’accontenta: la sua detection è, in effetti, di quelle che hanno altre ambizioni». Massimo Onofri, Avvenire


l'autore

Vladmiro Bottone

Vladmiro Bottone

Vladimiro Bottone, nato a Napoli nel 1957, vive e lavora a Torino. Ha pubblicato i romanzi L’ospite della vita (1999, selezionato al Premio Strega 2000), Rebis (2002), e Mozart in viaggio per Napoli (2003). L’ultimo suo libro è Vicaria (Rizzoli, 2015; beat, 2017). Collabora alle pagine...