• Condividi :

Charlotte Brontë

Charlotte Brontë nacque a Thornton, nell'Inghilterra settentrionale, nel 1816. Figlia di un pastore protestante di origine irlandese, dopo la morte prematura della madre, assieme alle sorelle Maria, Elisabeth e Emily venne iscritta a un collegio riservato alle figlie di ecclesiastici. Da questo soggiorno torneranno solo Charlotte e Emily, autrice di Cime tempestose: le sorelle maggiori vi morirono nello stesso anno, e Charlotte attribuì sempre queste morti precoci alle pessime condizioni igieniche del luogo. La scuola fornirà il modello per il truce scenario di Lowood, l'istituto descritto in Jane Eyre, il suo romanzo più famoso, uscito nel 1847. Visse quasi sempre a Haworth, nella casa paterna, con le sorelle Emily e Anne (autrice di Agnes Grey e La signora di Wildfell Hall, pubblicato da Neri Pozza nel 2014), e il fratello Branwell. È autrice di altri tre romanzi, Shirley (1849), Villette (1853) e The Professor (pubblicato postumo nel 1857). Dopo la morte dei fratelli vinse finalmente le resistenze paterne e nel 1854 si sposò, ma morì l'anno successivo, a trentanove anni.

I LIBRI

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter

Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti