• Home
  • Bardo Thodol. Il libro tibetano dei morti
  • Condividi :

Bardo Thodol. Il libro tibetano dei morti

Robert A.F. Thurman

Compra on-line

Il Bardo Thodol fu composto dal grande maestro Padma Sambhava, nell’VIII o nel IX secolo, per i buddhisti indiani e tibetani. Venne in seguito nascosto per un’era a venire e ritro - vato solo nel XIV secolo dal noto «scopritore di tesori» Karma Lingpa. Il libro interpreta le esperienze dello stato intermedio (in tibetano bardo), di solito riferito alla condizione tra la morte e la rinascita. Bardo indica la condizione intermedia (i tibetani distinguono sei stati intermedi: l’intervallo tra la morte e la rinascita, tra il sonno e la veglia, tra la veglia e «l’assorbimento profondo», e i tre stati intermedi durante il processo di morte-rinascita), mentre le parole thos grol significano che l’insegnamento offerto da questo libro «libera» non appena lo si «apprenda» o «intenda», offrendo alla persona che affronta lo stato intermedio una comprensione così chiara e profonda da non richiedere una riflessione prolungata.

ISBN: 978-88-6559-824-5

Categoria:

Genere: Filosofia

Collana: BEAT BESTSELLER

Pagine: 368

Tradotto da: Paolo Vicentini

Prezzo:12,00

ISBN: 978-88-6559-824-5

Categoria:

Genere: Filosofia

Collana: BEAT BESTSELLER

Pagine: 368

Tradotto da: Paolo Vicentini

Prezzo:12,00

RECENSIONI

L’edizione di riferimento di un grande classico del pensiero orientale.

Newsletter

Resta aggiornato sulle novità e non perderti neanche un'anticipazione

Compila di seguito il campo inserendo la tua mail personale per ricevere la nostra newsletter

Lette e comprese le informazioni sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati forniti